Slc CGIL Palermo chiede un incontro urgente a Sindaco e Assessore alla Cultura

0

“Chiediamo un incontro urgente al Sindaco di Palermo e all’Assessore alla Cultura per un progetto di rilancio delle attività teatrali con una chiara visibilità cronologica, prendendo in considerazione tutti i luoghi che questa città possiede”.

A scriverlo è il Segretario Generale Slc CGIL di Palermo, Marcello Cardella insieme alla responsabile attività culturali e spettacolo dal vivo Consuelo Lupo in una lettera inviata al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e all’Assessore alla Cultura del Comune di Palermo, Mario Zito.

La Slc CGIL ha richiesto l’intervento immediato delle istituzioni per “ridisegnare una nuova politica culturale in grado di dare risposte occupazionali alle lavoratrici ed ai lavoratori del settore”.

A distanza di oltre un anno dall’inizio della pandemia, infatti, il settore vive una profonda crisi con conseguenze gravissime sull’occupazione e sul reddito di lavoratori e lavoratrici. Secondo la Slc CGIL occorre sfruttare a pieno il nuovo decreto del Governo, che prevede la riapertura degli spazi culturali nelle “zone gialle” e che può rappresentare un momento di rilancio delle produzione culturale a Palermo.

Consuelo Lupo

Produzione culturale palermitana che potrebbe, infine, beneficiare – secondo Marcello Cardella e Consuelo Lupo – delle risorse che sono state da poco accreditate, come prima tranche del finanziamento di Palermo Capitale della Cultura.

 

 

 

Condividi

Leave A Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code