Lavoratori dello Sport: Cardella (Slc CGIL): “Al fianco di lavoratori che stanno pagando duramente gli effetti della pandemia”

0

Il mondo dello sport si è riunito davanti il Teatro Massimo per protestare e urlare a gran voce le difficoltà dei collaboratori sportivi siciliani.

Fatto salvo un periodo di breve apertura a ottobre 2020 le attività dei collaboratori sportivi siciliani sono oramai sospese per decreto dal marzo 2020.

A protestare in piazza a Palermo i lavoratori dello sport, scuola di danza, palestre e centri sportivi. Presente anche la Slc CGIL.

“La Slc CGIL è al fianco dei lavoratori del mondo dello sport e a tal proposito giovedì scorso ha incontrato esponenti del Governo chiedendo ed ottenendo sostegno economico per il settore sport per i mesi di gennaio, febbraio e marzo” afferma Marcello Cardella, Segretario Generale Slc CGIL Palermo.

“Questi lavoratori che giova ricordare espletano un’attività importantissima per tutti e sopratutto per tanti giovani e giovanissimi stanno pagando duramente, e forse più di tutti, gli effetti della pandemia subendo oltre al danno la beffa del Governo Draghi che a differenza di Conte non ha nemmeno nominato un ministro dello sport” continua Cardella.

“Nei prossimi giorni Slc Cgil avvierà un confronto col settore dello sport per avanzare proposte a sostegno di questo mondo anche e sopratutto alla luce della tanta attesa riforma dello sport” ha concluso il Segretario Generale Slc CGIL Palermo.

 

Condividi

Leave A Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code