Almaviva: rassegna stampa e note RSU

0

Il Servizio del TG3 del 10 Gennaio 2020 con le dichiarazioni di Maurizio Rosso, Segretario SLC Palermo

https://www.rainews.it/tgr/sicilia/video/2020/01/sic-almaviva-palermo-64b107d7-6637-4f79-b825-c16ca9336f42.html?wt_mc=2.www.fb.tgrsicilia_ContentItem-64b107d7-6637-4f79-b825-c16ca9336f42.&wt&fbclid=IwAR1YLJoQzxha3k8um9Z6tIQt5DtZg4_2j2TzPxzbzAj5xDOhRzeXCq1ISIg

Giornale di Sicilia 7 Gennaio 2020

L’intervista a Massimiliano Fiduccia, RSU Almaviva a Radio Articolo1

http://www.radioarticolo1.it/audio/2020/01/07/43067/almaviva-appesi-a-un-filo

Palermo Repubblica 10 Gennaio 2020

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2020/01/10/news/palermo_i_sindacati_di_almaviva_basta_tagli_ai_salari_organizzeremo_nuove_proteste_-245430746/?fbclid=IwAR3VvhBeu2c33n0AC4liyBdqMUfxW0FGqlmXiKaNAvMGwqM5NtEOVGkfDZw

Rassegna.it dichiarazioni di Maurizio Rosso e Massimiliano Fiduccia

https://www.rassegna.it/articoli/commesse-ridotte-a-palermo-almaviva-ipotizza-nuovi-esuberi

NOTE DELLE RSU ALMAVIVA

Nota incontro Ministero del Lavoro – 08 Gennaio 2020

In data odierna, in prosecuzione dei tavoli precedenti, si è tenuto presso la sede del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali l’incontro per l’analisi della situazione occupazionale di Almaviva Palermo.
L’azienda ha fatto una panoramica delle commesse presenti sul sito di Palermo e i possibili scenari:

Tim dagli incontri con il cliente si prevede un percorso che da adesso ed entro il 31/12/2021, dovrebbe creare i presupposti per una riduzione degli esuberi, con uno scenario di sostenibilità economica per la commessa da verificare. La scadenza del contratto con Tim è previsto per fine Marzo 2020.

Con Wind la situazione è statica, ma con possibili ulteriori riduzioni di volumi da aprile/maggio. il Committente avrebbe richiesto l’applicazione delle chiamate a pagamento per alcuni servizi e la defiscalizzazione per favorire il Reshoring dei volumi. Si attende parere Agcom.

Per Alitalia si è in attesa del rinnovo del contratto scaduto il 31/12.La proroga dovrebbe estendersi sino a Giugno (in attesa che si delinei il futuro della compagnia)

Trenitalia, si attende nei prossimi mesi una gara che tenga conto nel bando della clausola sociale.

Sky ha confermato la drastica riduzione dei volumi (36%) , che in questi giorni si sono ridotti ulteriormente. In queste ore la parte sindacale ha richiesto un incontro urgente con il committente per comprendere la reale motivazione di questo drastico calo di volumi. Questa situazione preoccupa poichè, se non si trovano nel breve periodo misure atte a risolvere la situazione, potrebbe avere un effetto destabilizzante per l’equilibrio del sito Palermitano.

Il Governo da parte sua dichiara di continuare la strada intrapresa per garantire lo stato occupazionale. Con Sky vuole effettuare delle verifiche per comprendere tale decisione.

La parte sindacale ha ribadito che è necessario nel breve periodo aprire un tavolo per il settore per discutere le regole di mercato del lavoro delle TLC, la strada da percorrere è quello di una sana programmazione e di stabilire delle regole sulla delocalizzazione, sul fondo di settore e su un processo di riqualificazione.
Abbiamo ribadito che l’intervento è indispensabile per poter garantire soluzioni per i lavoratori di Almaviva e del settore.
La delegazione sindacale, pur riconoscendo l’impegno dell’attuale governo, ha denunciato che gli emendamenti alla legge di bilancio riguardanti il Settore (ammortizzati sociali strutturali, contratti di espansione e fondo di garanzia) non sono ancora stati emendati.

Si è trattato di un ulteriore incontro interlocutorio, il quale non ci lascia del tutto soddisfatti. Occorrono interventi strutturali ed interlocuzioni con la committenza che garantiscano il perimetro occupazionale. Abbiamo sollecitato il Ministero del Lavoro a fare i dovuti controlli sul mercato dei Call Center e la riconvocazione del Tavolo Ministeriale per appurare eventuali avanzamenti nelle verifiche e nelle interlocuzioni.

Il Governo ha ribadito il suo impegno nel portare a soluzione le criticità del settore impegnandosi a convocare un Tavolo entro fine Gennaio.
Verrà calendarizzato un nuovo incontro ministeriale per la vertenza Almaviva Palermo per gli approfondimenti su Sky, mentre giorno 10 gennaio è già convocato un ulteriore incontro presso Sicindustria per una prima verifica sulle ricadute da gestire con un ulteriore periodo di ammortizzatore sociale, in attesa che gli impegni presi dal Governo possano essere esigibili con una riordino complessivo del settore.

Le RSU SLC CGIL – UILCOM UIL – UGL TLC

Nota Convocazione Sicindustria 10/01/2020

Si è concluso al momento con un nulla di fatto l’incontro con i vertici Almaviva in prosecuzione dell’incontro Ministeriale di mercoledì 8 u. s.
Le Segreterie Territoriali e le RSU hanno ritenuto insostenibili le ricadute applicative sul prosieguo dell’utilizzo degli ammortizzatori sociali dal 1 Aprile.
Le OO.SS.hanno chiesto che le ricadute siano condivise in ambito nazionale e spalmate equamente su tutti i lavoratori.
Risulta inaccettabile sottoporre i lavoratori a tali perdite economiche e contestualmente rilevare sui siti web internazionali la ricerca di personale da destinare alle attività di Sky in Albania, lavoro che fino a pochi giorni fa veniva assicurato al sito Palermitano di Almaviva.
Lunedì si riuniranno le organizzazioni sindacali e il collegio Rsu per decidere le iniziative di lotta da intraprendere con il coinvolgimento di tutti i lavoratori.

Le RSU SLC CGIL FISTEL CISL UILCOM UIL UGL TLC

Condividi

Leave A Reply

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code