Sindacato Lavoratori Comunicazione Palermo

Richiesta d’incontro 4U servizi al Prefetto

Richiesta d’incontro 4U servizi al Prefetto

Lug 27, 2016

Palermo, lì 27/07/16
All’Ill.mo Prefetto di Palermo
Dott.ssa Antonella De Miro
Sede
E p.c., Ill.mo Sindaco di Palermo
Prof. Leoluca Orlando
Sede
Assessorato Attività Produttive di Palermo
Ass. Giovanna Marano
4U Servizi S.p.A.
Direzione del Personale e Relazioni industriali
Dott.ssa Loredana Guida
Wind Telecomunicazioni S.p.A.
Sede
Abramo Customer Care S.p.A.
Sede
Oggetto: richiesta urgente di incontro 4U servizi
Le scriventi OO.SS. SLC CGIL, UILCOM UIL e UGL T.L.C., hanno ricevuto lo scorso 22/07/16 una lettera da parte dell’azienda 4U Servizi S.p.A. in cui emergono alcune difficoltà aziendali connesse alla parziale soluzione della vertenza che prevedeva 245 licenziamenti collettivi. Nell’ultimo triennio l’azienda ha attivato più volte le procedure di mobilità negli anni 2012, 2014 e 2015 per esuberi strutturali. Per fronteggiare la crisi occupazionale, di volta in volta, sono stati adoperati gli ammortizzatori sociali in deroga. Attualmente i lavoratori sono in Contratto di Solidarietà difensiva ex legge 236/93 fino al 04/06/17, ma la situazione potrebbe precipitare nuovamente già dal mese di settembre c.a., in quanto 4U Servizi ha manifestato il mancato rispetto di alcuni impegni assunti in sede prefettizia lo scorso dicembre 2015 per scongiurare gli ennesimi licenziamenti annunciati. I lavoratori di 4U Servizi, tra l’altro, riscontrano ad oggi il mancato pagamento degli stipendi del mese di giugno c.a., a causa di alcuni problemi di tipo finanziario comunicati dall’azienda, legati anche a un ritardo nell’erogazione delle quote relative agli ammortizzatori sociali attivati negli anni 2015 e 2016. Alla luce di quanto comunicato da 4U Servizi nella lettera del 22/07/16, di cui anche questa Ill.ma prefettura è in indirizzo, chiediamo all’Ill.mo prefetto di Palermo, dott.ssa Antonella De Miro, un incontro urgente insieme a tutti i soggetti istituzionali e aziendali coinvolti, all’Assessorato alle Attività Produttive di Palermo, cha ha seguito il percorso di contenimento degli licenziamenti, a Wind Telecomunicazioni S.p.A. e ad Abramo Customer Care S.p.A., che hanno avuto un ruolo attivo nell’assorbire parte degli esuberi, nonché alla 4U Servizi, per il mantenimento degli attuali livelli occupazionali nel territorio palermitano. In attesa di un Vostro sollecito riscontro le scriventi porgono distinti saluti.
Le Segreterie Provinciali e le RSU
SLC CGIL – UILCOM UIL  – UGL

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code