Sindacato Lavoratori Comunicazione Palermo

Emergenza migranti: «E se ognuno fa qualcosa…»

Emergenza migranti: «E se ognuno fa qualcosa…»

Giu 17, 2014

Palermo, lì 16/06/14

 

«E se ognuno fa qualcosa…»

Diceva così un concittadino molto caro alla nostra Palermo. Viene proprio da chiederselo, soprattutto in questi giorni e nelle ultime ore, in cui la Sicilia è investita dalle centinaia di sbarchi di migranti provenienti dalla Costa d’Avorio e dalla Guinea.

E così, tra le circa 800 persone coinvolte in questi viaggi disumani in cerca di speranza, ci sono uomini, donne e bambini in carne e ossa, alcuni dei quali hanno trovato la morte, altri sono rimasti feriti, altri ancora hanno perso il fratello, la sorella, il padre.

In questo quadro drammatico, sullo sfondo c’è l’indifferenza dell’Europa che sta a vedersi lo spettacolo, quasi fosse un film proiettato chissà dove.

E in attesa che la politica decida sul da farsi, ci sono altre famiglie, uomini, donne e bambini, volontari e medici, insieme a parroci della nostra città, che hanno scelto di dedicare un po’ del proprio tempo, della loro professionalità GRATUITAMENTE, per prendersi cura di loro.

Anche la SLC CGIL Palermo ha deciso di fare qualcosa nel proprio “piccolo”, avviando una raccolta di indumenti, scarpe, intimo da consegnare ai centri di accoglienza di fortuna, sorti “spontaneamente” in alcuni punti della città.

Chiediamo a quanti volessero collaborare con noi di farci pervenire quanto ciascuno potrà mettere a diposizione (magliette, pantaloni, scarpe, vestiti) nella nostra sede di viale Lazio 1 (angolo via Libertà) entro martedì 24 giugno.

Vi chiediamo di separare gli indumenti per uomo da quelli per donna e bambini per facilitarne lo smistamento, poiché i centri di accoglienza sono suddivisi tra uomini e donne.

Siamo certi della vostra solidarietà e vi ringraziamo per quanto ciascuno potrà fare.

 

Il Segretario Generale SLC CGIL Palermo

Maurizio Rosso

 

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code