Sindacato Lavoratori Comunicazione Palermo

Comunicato unitario VODAFONE

Comunicato unitario VODAFONE

Ott 26, 2016

COMUNICATO VODAFONE

Nella giornata di ieri si è svolto presso Assolombarda l’incontro con l’azienda in merito all’art. 4 ex. legge 300/70 (controlli a distanza).

Le proposte avanzate dall’azienda sono state rigettate da parte delle OO.SS. e dal coordinamento RSU. L’azienda ha dichiarato ed informato che intende procedere unilateralmente e quindi sottoporrà il testo proposto al vaglio del Ministero del Lavoro.

Le OO.SS. ed il Coordinamento Nazionale RSU si riservano di esprimere giudizi di merito successivamente all’emanazione del testo da parte del Ministero del Lavoro.
Inoltre sottoporremo l’eventuale disposizione Ministeriale anche al vaglio del Garante della Privacy, per una maggiore garanzia del rispetto dei diritti di privacy dei lavoratori.

Si è convenuto di affrontare le problematiche della rete e del commerciale/negozi in un prossimo incontro che si terrà nei giorni 1 e 2 dicembre.

Dobbiamo purtroppo rilevare che per quanto riguarda le problematiche riguardanti il customer l’azienda le lega indissolubilmente alla risoluzione dell’art. 4 (controlli a distanza).

Le OO.SS. e il coordinamento RSU hanno ribadito la propria contrarietà a questo metodo, avanzando la necessità di un confronto urgente su molte questioni rilevanti per il lavoro nei customer che aiutino a migliorare le condizione interne del settore a partire da una turistica più flessibile per le lavoratrici ed i lavoratori, rendere definitivo l’utilizzo del Part-Time verticale se volontario, nonché una rivisitazione delle turnazioni Full-time con orario spezzato, che riteniamo di fatto non più attuali e già più volte sollecitate all’azienda.

LE SEGRETERIE NAZIONALI
SLC-CGIL. FISTEL-CISL. UILCOM-UIL

Roma, 26 ottobre 2016

Condividi

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code